Caricamento Eventi

Massimo Popolizio
UNO SGUARDO DAL PONTE
di Arthur Miller
traduzione Masolino D’Amico
regia Massimo Popolizio
con Valentina Sperlì, Michele Nani, Raffaele Esposito, Lorenzo Grilli, Gaja Masciale, Felice Montervino
scene Marco Rossi
costumi Gianluca Sbicca
foto Masiar Pasquali
produzione Compagnia Umberto Orsini/Teatro di Roma – Teatro Nazionale/Emilia Romagna Teatro ERT – Teatro Nazionale

Il destino ineluttabile, da cui si può essere vinti e annientati, guida la trama di questo capolavoro della letteratura americana. Il dramma di Arthur Miller, scritto nel 1955 a partire da un brutale fatto di cronaca, narra le disavventure di un immigrato italiano a New York, dilaniato da una morbosa passione. Massimo Popolizio ne fa un grande racconto teatrale con la potenza espressiva di un film. Una grande storia raccontata a teatro, con la recitazione che il teatro richiede, ma con i ritmi di una serie e con le musiche di un film.
Tutta l’azione è un lungo flash-back, in puro stile hollywoodiano, una magnifica occasione per mettere in scena un testo che assomiglia molto ad una sceneggiatura cinematografica e che, come tale, ha bisogno di primi, secondi piani e campi lunghi.
Ambientato in una comunità di immigrati siciliani a Brooklyn, Uno sguardo dal ponte è il dramma della gelosia di Miller. Un grande affresco sociale, ma anche il ritratto di un uomo onesto, Eddie Carbone interpretato da Massimo Popolizio, compromesso e sconfitto da una incestuosa passione erotica. Il testo ancora oggi concentra una serie di temi scottanti e attuali: la fuga dalla povertà, le tensioni dell’immigrazione clandestina, la caccia allo straniero e gli affetti morbosi che possono dilaniare una famiglia.

durata: 1h 30’

Tutte le date

Data:
18 Novembre 2023
Ora:
21:00
Data:
19 Novembre 2023
Ora:
21:00

Massimo Popolizio
UNO SGUARDO DAL PONTE
di Arthur Miller
traduzione Masolino D’Amico
regia Massimo Popolizio
con Valentina Sperlì, Michele Nani, Raffaele Esposito, Lorenzo Grilli, Gaja Masciale, Felice Montervino
scene Marco Rossi
costumi Gianluca Sbicca
foto Masiar Pasquali
produzione Compagnia Umberto Orsini/Teatro di Roma – Teatro Nazionale/Emilia Romagna Teatro ERT – Teatro Nazionale

Il destino ineluttabile, da cui si può essere vinti e annientati, guida la trama di questo capolavoro della letteratura americana. Il dramma di Arthur Miller, scritto nel 1955 a partire da un brutale fatto di cronaca, narra le disavventure di un immigrato italiano a New York, dilaniato da una morbosa passione. Massimo Popolizio ne fa un grande racconto teatrale con la potenza espressiva di un film. Una grande storia raccontata a teatro, con la recitazione che il teatro richiede, ma con i ritmi di una serie e con le musiche di un film.
Tutta l’azione è un lungo flash-back, in puro stile hollywoodiano, una magnifica occasione per mettere in scena un testo che assomiglia molto ad una sceneggiatura cinematografica e che, come tale, ha bisogno di primi, secondi piani e campi lunghi.
Ambientato in una comunità di immigrati siciliani a Brooklyn, Uno sguardo dal ponte è il dramma della gelosia di Miller. Un grande affresco sociale, ma anche il ritratto di un uomo onesto, Eddie Carbone interpretato da Massimo Popolizio, compromesso e sconfitto da una incestuosa passione erotica. Il testo ancora oggi concentra una serie di temi scottanti e attuali: la fuga dalla povertà, le tensioni dell’immigrazione clandestina, la caccia allo straniero e gli affetti morbosi che possono dilaniare una famiglia.

durata: 1h 30’

Tutte le date

Data:
18 Novembre 2023
Ora:
21:00
Data:
19 Novembre 2023
Ora:
21:00

				
								
					
					
												
Torna in cima