Caricamento Eventi

Andrea Pennacchi 

POJANA E I SUOI FRATELLI

di Andrea Pennacchi

musiche di Giorgio Gobbo e Gianluca Segato

produzione Teatro Boxer in collaborazione con People

I fratelli maggiori di Pojana: Edo il security, Tonon il derattizzatore, Alvise il nero e altri, videro la luce all’indomani del primo aprile 2014. In quel giorno, infatti, l’Italia scoprì che in un capannone di Casale di Scodosia (comune del veneziano noto per i mobilifici e per i carri allegorici) veniva costruito un secondo Tanko, una macchina movimento terra blindata, con un ‘cannoncino’ in torretta.

Fin dall’aprile del 2014, Pennacchi e il suo socio, il musicista Giorgio Gobbo, hanno sentito la necessità di raccontare alla nazione le storie del nordest che fuori dai confini della neonata Padania nessuno conosceva. Queste storie venivano già raccontate da giornalisti straordinari come Rumiz e Stella, o sociologi come Diamanti, ma a teatro erano ancora poco presenti, c’era un buco. È significativo e terribile che i veneti siano diventati, oggi, i cattivi: evasori, razzisti, ottusi. Di colpo. Da provinciali buoni, gran lavoratori, un po’ mona, che per miseria migravano a Roma a fare le servette o i carabinieri (cliché di molti film in bianco e nero), a avidi padroncini, così, di colpo, con l’ignoranza a fare da denominatore comune agli stereotipi.

Un enigma, che per noi si risolve in racconto: siamo passati da maschere più o meno goldoniane a specchio di una società intera.

Ed eccolo qui, con tutti i suoi fratelli, a raccontare storie con un po’ di verità e un po’ di falsità mescolate, per guardarsi allo specchio.

 

durata: lo spettacolo debutta nel corso della stagione

Dettagli

Data:
19 Gennaio 2023
Ora:
21:15 - 22:15
Categoria Evento:
Tag Evento:

				
								
					
					
												
Torna in cima