Caricamento Eventi

Ambra Angiolini
OLIVA DENARO
dal romanzo di Viola Ardone
scene e costumi Guido Fiorato
drammaturgia e regia Giorgio Gallione
produzione Agidi/Goldenart Production

La storia di Oliva Denaro è un esempio per tutte le donne che ancora oggi pensano e temono di non avere scelta, costrette da una legge arcaica e indecente, ad accettare un aguzzino e un violentatore tra le mura di casa. Una storia di ieri e di oggi, che parla di libertà, civiltà e riscatto.
La storia vera è quella di Franca Viola, la ragazza siciliana che a metà degli anni 60 fu la prima, dopo aver subito violenza, a rifiutare il cosiddetto “matrimonio riparatore”. Il romanzo prende spunto da quella vicenda, la evoca e la ricostruisce, reinventando il reale nell’ordine magico del racconto.
In un universo che sostiene che “la femmina è una brocca, chi la rompe se la piglia”, Oliva ci narra, ormai adulta, la sua storia a ritroso, da quando ragazzina si affaccia alla vita fino al momento in cui, con una decisione che suscita scandalo e stupore rifiuta la classica “paciata” e dice no alla violenza e al sopruso. Oliva, proprio come Franca Viola, decide di essere protagonista delle proprie scelte, circondata da una famiglia che impara con lei e grazie a lei a superare ricatti, stereotipi e convenzioni.

durata: 1h 40’

Tutte le date

Data:
14 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
15 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
16 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
13 Febbraio
Ora:
21:15
Data:
17 Febbraio
Ora:
21:00

Ambra Angiolini
OLIVA DENARO
dal romanzo di Viola Ardone
scene e costumi Guido Fiorato
drammaturgia e regia Giorgio Gallione
produzione Agidi/Goldenart Production

La storia di Oliva Denaro è un esempio per tutte le donne che ancora oggi pensano e temono di non avere scelta, costrette da una legge arcaica e indecente, ad accettare un aguzzino e un violentatore tra le mura di casa. Una storia di ieri e di oggi, che parla di libertà, civiltà e riscatto.
La storia vera è quella di Franca Viola, la ragazza siciliana che a metà degli anni 60 fu la prima, dopo aver subito violenza, a rifiutare il cosiddetto “matrimonio riparatore”. Il romanzo prende spunto da quella vicenda, la evoca e la ricostruisce, reinventando il reale nell’ordine magico del racconto.
In un universo che sostiene che “la femmina è una brocca, chi la rompe se la piglia”, Oliva ci narra, ormai adulta, la sua storia a ritroso, da quando ragazzina si affaccia alla vita fino al momento in cui, con una decisione che suscita scandalo e stupore rifiuta la classica “paciata” e dice no alla violenza e al sopruso. Oliva, proprio come Franca Viola, decide di essere protagonista delle proprie scelte, circondata da una famiglia che impara con lei e grazie a lei a superare ricatti, stereotipi e convenzioni.

durata: 1h 40’

Tutte le date

Data:
14 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
15 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
16 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
13 Febbraio
Ora:
21:15
Data:
17 Febbraio
Ora:
21:00

Ambra Angiolini
OLIVA DENARO
dal romanzo di Viola Ardone
scene e costumi Guido Fiorato
drammaturgia e regia Giorgio Gallione
produzione Agidi/Goldenart Production

La storia di Oliva Denaro è un esempio per tutte le donne che ancora oggi pensano e temono di non avere scelta, costrette da una legge arcaica e indecente, ad accettare un aguzzino e un violentatore tra le mura di casa. Una storia di ieri e di oggi, che parla di libertà, civiltà e riscatto.
La storia vera è quella di Franca Viola, la ragazza siciliana che a metà degli anni 60 fu la prima, dopo aver subito violenza, a rifiutare il cosiddetto “matrimonio riparatore”. Il romanzo prende spunto da quella vicenda, la evoca e la ricostruisce, reinventando il reale nell’ordine magico del racconto.
In un universo che sostiene che “la femmina è una brocca, chi la rompe se la piglia”, Oliva ci narra, ormai adulta, la sua storia a ritroso, da quando ragazzina si affaccia alla vita fino al momento in cui, con una decisione che suscita scandalo e stupore rifiuta la classica “paciata” e dice no alla violenza e al sopruso. Oliva, proprio come Franca Viola, decide di essere protagonista delle proprie scelte, circondata da una famiglia che impara con lei e grazie a lei a superare ricatti, stereotipi e convenzioni.

durata: 1h 40’

Tutte le date

Data:
14 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
15 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
16 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
13 Febbraio
Ora:
21:15
Data:
17 Febbraio
Ora:
21:00

Ambra Angiolini
OLIVA DENARO
dal romanzo di Viola Ardone
scene e costumi Guido Fiorato
drammaturgia e regia Giorgio Gallione
produzione Agidi/Goldenart Production

La storia di Oliva Denaro è un esempio per tutte le donne che ancora oggi pensano e temono di non avere scelta, costrette da una legge arcaica e indecente, ad accettare un aguzzino e un violentatore tra le mura di casa. Una storia di ieri e di oggi, che parla di libertà, civiltà e riscatto.
La storia vera è quella di Franca Viola, la ragazza siciliana che a metà degli anni 60 fu la prima, dopo aver subito violenza, a rifiutare il cosiddetto “matrimonio riparatore”. Il romanzo prende spunto da quella vicenda, la evoca e la ricostruisce, reinventando il reale nell’ordine magico del racconto.
In un universo che sostiene che “la femmina è una brocca, chi la rompe se la piglia”, Oliva ci narra, ormai adulta, la sua storia a ritroso, da quando ragazzina si affaccia alla vita fino al momento in cui, con una decisione che suscita scandalo e stupore rifiuta la classica “paciata” e dice no alla violenza e al sopruso. Oliva, proprio come Franca Viola, decide di essere protagonista delle proprie scelte, circondata da una famiglia che impara con lei e grazie a lei a superare ricatti, stereotipi e convenzioni.

durata: 1h 40’

Tutte le date

Data:
14 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
15 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
16 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
13 Febbraio
Ora:
21:15
Data:
17 Febbraio
Ora:
21:00

Ambra Angiolini
OLIVA DENARO
dal romanzo di Viola Ardone
scene e costumi Guido Fiorato
drammaturgia e regia Giorgio Gallione
produzione Agidi/Goldenart Production

La storia di Oliva Denaro è un esempio per tutte le donne che ancora oggi pensano e temono di non avere scelta, costrette da una legge arcaica e indecente, ad accettare un aguzzino e un violentatore tra le mura di casa. Una storia di ieri e di oggi, che parla di libertà, civiltà e riscatto.
La storia vera è quella di Franca Viola, la ragazza siciliana che a metà degli anni 60 fu la prima, dopo aver subito violenza, a rifiutare il cosiddetto “matrimonio riparatore”. Il romanzo prende spunto da quella vicenda, la evoca e la ricostruisce, reinventando il reale nell’ordine magico del racconto.
In un universo che sostiene che “la femmina è una brocca, chi la rompe se la piglia”, Oliva ci narra, ormai adulta, la sua storia a ritroso, da quando ragazzina si affaccia alla vita fino al momento in cui, con una decisione che suscita scandalo e stupore rifiuta la classica “paciata” e dice no alla violenza e al sopruso. Oliva, proprio come Franca Viola, decide di essere protagonista delle proprie scelte, circondata da una famiglia che impara con lei e grazie a lei a superare ricatti, stereotipi e convenzioni.

durata: 1h 40’

Tutte le date

Data:
14 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
15 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
16 Febbraio
Ora:
21:00
Data:
13 Febbraio
Ora:
21:15
Data:
17 Febbraio
Ora:
21:00

				
								
					
					
												
Torna in cima