Caricamento Eventi

MARAT/SADE: LE DUE RIVOLUZIONI
uno spettacolo di Nerval Teatro liberamente ispirato a Marat/Sade. La persecuzione e l’assassinio di Jean-Paul Marat di Peter Weiss
ideazione Maurizio Lupinelli ed Elisa Pol
regia Maurizio Lupinelli
testo di Eugenio Sideri
con Marco Cavalcoli, Carlo Garavini, Maurizio Lupinelli, Laura Serena, Miriam Russo
con le attrici e gli attori del Laboratorio Permanente di Rosignano M. e del laboratorio Il
teatro è Differenza di Ravenna
e con i partecipanti della non-scuola di Cecina
aiuto regia Elisa Pol
costumi Vania Marsura
produzione Ravenna Festival/Nerval Teatro
con il sostegno di MIC – Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Ravenna/
Assessorato alle Politiche Sociali, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Otto per Mille della Chiesa Valdese, Romagna Acque – Società delle Fonti S.p.A, La Ruota Magica ODV
in collaborazione con Fondazione Armunia Castello Pasquini
un ringraziamento speciale a James M. Arevalos e Maria Chiara Grotto

Marat/Sade si ambienta all’interno del manicomio di Sharenton dove il marchese de Sade, rinchiuso durante l’epoca napoleonica, decide di allestire una rappresentazione teatrale sull’assassinio di Jean Paul Marat. Gli attori del Laboratorio sono i pazienti del manicomio che, con il permesso del direttore, si dispongono a mettere in scena il dramma. Si assiste allo scontro fra lo scettico intellettuale disincantato, esegeta del male di de Sade in contrapposizione all’utopia visionaria del rivoluzionario Marat. L’azione scenica si svolge su due diversi livelli: il primo è il dramma in sé, il secondo è costituito dalle continue interruzioni e dai battibecchi che si svolgono tra gli attori, il regista de Sade e il direttore del manicomio.

durata: 1h

Dettagli

Data:
14 Dicembre 2023
Ora:
21:15 - 23:30
Categoria Evento:
Tag Evento:

				
								
					
					
												
Torna in cima