Caricamento Eventi

LA BUCA
Di Maurizio Lupinelli ed Elisa Pol
Con Carlo De Leonardo; Maurizio Lupinelli
Regia Maurizio Lupinelli
Costumi Elisa Pol
Organizzazione Ilenia Carrone
Logistica Eleonora Cavallo
Produzione Nerval Teatro Con il sostegno di MIC – Ministero della Cultura (bando Accessibilità)

Nerval Teatro ha dedicato un lungo percorso di studio e avvicinamento all’opera di Samuel Beckett con le attrici e gli attori del Laboratorio Permanente: un percorso che ha messo a fuoco un metodo di lavoro che ha avuto come principale obiettivo quello di stimolare l’autorialità dei partecipanti invitati a ricreare e reinventare situazioni e frammenti testuali ispirati alle atmosfere beckettiane. Questo è stato reso possibile soprattutto dall’aderenza che le attrici e gli attori del Laboratorio hanno dimostrato nei confronti di questi personaggi: un’aderenza inaspettata e al tempo stesso profondamente generativa. I personaggi di Beckett rappresentano dei simboli originari che costituiscono una messa in contatto profonda con alcuni temi che riguardano la condizione dell’essere umano o ancor meglio dell’esperimento umano quali il tempo, il silenzio, la morte, l’ineluttabilità della vita e lo scorrere predestinato dei giorni. Per citare lo stesso Beckett la parola nei suoi testi “ha la funzione di lottare contro il silenzio e al silenzio rimandare” (dove per silenzio si intende l’immagine dell’esclusione, della censura, del tacitare). La parola nei testi di Beckett è quindi una parola in lotta che ci affianca e ci sostiene nell’aprire gli occhi verso la condizione della nostra natura di esseri umani, e ci offre sostegno e sostanziale aiuto contro i fallimenti, i rischi e le fragilità del vivere.
A partire da queste premesse tematiche e metodologiche, Nerval Teatro si accinge a mettere in scena un ultimo tassello beckettiano, che andrà a chiudere questo (quasi) decennale processo di studio e ricerca costellato di altri punti di approdo rappresentati dalle precedenti messe in scene dedicate a Samuel Beckett: Attraversamenti, Winnie, Attraversamenti flash-mob, Sinfonia Beckettiana.
La Buca, un percorso denso di sorprese e di inventiva che si scatena a partire dalla reinvenzione delle situazioni e della natura dei personaggi beckettiani: rappresenta l’avvio di una progettualità teatrale che ha come protagonista Carlo De Leonardo, attore diversamente abile ravennate, che in coppia con Maurizio Lupinelli ci restituirà l’essenza stralunata e surreale dei personaggi di Samuel Beckett. Raccogliendo spunti da opere quali Aspettando Godot, Finale di partita, Giorni felici e L’ultimo nastro di Krapp, lo spettatore sarà testimone di un gioco teatrale che vive a metà tra improvvisazione, spontaneità, ma anche una sempre crescente consapevolezza scenica che si traduce in una potenza evocativa che sprigiona dagli attori in scena.

Dettagli

Data:
3 Marzo
Ora:
21:15 - 23:30
Categoria Evento:
Tag Evento:

				
								
					
					
												
Torna in cima