Caricamento Eventi

di Samuele Boncompagni
liberamente ispirato a Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes Saavedra
studi e documentazioni Stefano Ferri
con Luisa Bosi, Elena Ferri
musiche Massimo Ferri
eseguite dal vivo da I solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo: Luca Roccia Baldini basso, cajon;
Massimo Ferri chitarra, oud, mandolino; Gianni Micheli clarinetto, fisarmonica; Mariel Tahiraj violino
scenografa in scena Lucia Baricci
tecnico in scena Paolo Bracciali
regia Luca Roccia Baldini
fonico Gabriele Berioli
riprese e regia video live Pierfrancesco Bigazzi, Giulio Dell’Aquila (Materiali Sonori)
assistente alla regia Stefano Ferri
produzione Officine della Cultura

Una nuova prova per il fantasioso nobiluomo della Mancia, cavaliere errante, disfacitore di offese, raddrizzatore di torti. Uno spettacolo teatrale sulle sue gesta, oggi ancor di più è un’impresa donchisciottesca. In un teatro vuoto, dove tutto è a vista, due attrici, quattro musicisti, una scenografa e un tecnico, errano tra le pagine del capolavoro di Cervantes provando a metterle in scena: questa è la prova. Contro quali mulini a vento si muoveranno? E i giganti? Che non siano quelli “della montagna”.
Falso, finto, sogno, realtà: forse a pancia vuota e col vento nella testa, due Dulcinee diventano Don Chisciotte e saltano in sella a questa mirabile storia dove, di sicuro, ci piove dentro. Chisciottə: cavaliere singolare, femminile plurale.

Tutte le date

Data:
13 Aprile
Ora:
21:15
Data:
16 Aprile
Ora:
21:00
Data:
02 Dicembre
Ora:
21:00

				
								
					
					
												
Torna in cima