Caricamento Eventi

Marianella Bargilli, Annalisa Canfora
IL CORPO DELLA DONNA COME CAMPO DI BATTAGLIA
di Matëi Visniec
adattamento e regia Alessio Pizzech
musiche Dario Arcidiacono
assistenti alla regia Tommaso Garrè, Salvo Pappalardo
si ringrazia per la collaborazione ai costumi Clelia De Angelis
produzione Canlur/Todi Festival

Uno spettacolo sull’orrore e lo strazio della guerra, di ogni guerra, sulla nevrosi dell’uomo occidentale, sulle donne ancora troppo spesso segnate da un destino tragico di sopraffazione del maschio.
Due donne, sullo sfondo la guerra in Bosnia, una psicologa americana e una donna bosniaca vittima di uno stupro di guerra.
Matei visniec, uno dei maggiori drammaturghi europei, ci racconta con intelligenza, poesia, e acume gli effetti devastanti della guerra, perché se le armi fanno paura sempre, l’arma più feroce e spesso più efficace per distruggere gli individui e la collettività, è proprio la violenza fisica sulle donne. Ed è così che la donna diventa un campo di battaglia.

durata: 1h 30′

Dettagli

Data:
25 Novembre
Ora:
21:00 - 23:00
Categoria Evento:
Tag Evento:

				
								
					
					
												
Torna in cima