Caricamento Eventi

Moni Ovadia, Marianella Bargilli
ASSASSINIO NELLA CATTEDRALE
(Murder in the Cathedral)
di Thomas Stearns Eliot
regia Guglielmo Ferro
con Agostino Zumbo, Alice Ferlito, Viola Lucio, Rosario Minardi, Pietro Barbaro, Giampaolo
Romania, Giovanni Arezzo, Plinio Milazzo, Giuseppe Parisi
produzione Centro Teatrale Bresciano/Progetto Teatrando Catania

Mai come oggi, il capolavoro di Eliot rappresenta una testimonianza senza tempo sul rapporto fra opposti, nel cuore della civiltà occidentale: potere temporale e potere spirituale, ragione e fede, individuo e stato. libertà e costrizione. Nella vicenda così complessa (e di difficilissima analisi storica) fra Edoardo II e colui che sarà, alla fine di un percorso politico e personale complicato e sofferto, Arcivescovo di Canterbury leggiamo il dramma delle scelte che si compiono davanti ai nostri occhi.
Questo allestimento porta in scena una versione del dramma che mira ad una “trasversalità” storica a ad una “atemporalità” orientata a togliere la matrice specifica a questo conflitto, restituendola a una dimensione più generalmente estesa. Una rotta precisa, un percorso fatto di convincimenti profondi. Una scelta confermata anche dalla presenza di Moni Ovadia, maestro di teatro civile, artista, attore, “cantore dell’impegno”, che anche nella sua appartenenza alla cultura “yddish”, suggerisce una polifonia di linguaggi e istanze antropologiche storiche e sociali.

durata: 1h 40’

Dettagli

Data:
20 Febbraio
Ora:
21:15 - 23:30
Categoria Evento:
Tag Evento:

				
								
					
																
Torna in cima