Uno, nessuno e centomila, ultimo romanzo del genio agrigentino, è la summa del suo pensiero, della sua sterminata riflessione sull’essere e sull’apparire, sulla società e l’individuo, sulla natura e la forma. Pirandello stesso, in una lettera autobiografica, lo definisce come il romanzo “più amaro di tutti, profondamente umoristico, di scomposizione della vita”. Un testo attualissimo, che descrive la perdita di senso che l’uomo contemporaneo subisce di fronte ai grandi sistemi antropologici e sociali che finiscono con l’annullarlo: dallo stato alla famiglia, dall’istituto del matrimonio al capitalismo, dalla ragione alla follia.

 

durata: 1h 50’

Pippo Pattavina, Marianella Bargilli

UNO, NESSUNO E CENTOMILA

di Luigi Pirandello

regia Antonello Capodici

musiche originali Mario Incudine

produzioni ABC produzioni, ATA Carlentini

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
0 0 votes
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Share This