Una conferenza-spettacolo in cui si parla di disabilità, con un regista-disegnatore che crea su una lavagna magica un mondo fatto di segni, all’interno del quale gli attori sono immersi come in una sorta di fumetto vivente. Quattro attori, di cui due in carrozzina, si raccontano: i loro sogni, la loro vita quotidiana, gli sguardi degli altri, la necessità di essere sempre accompagnati, la mancanza di qualsiasi intimità, la perdita di autonomia che è la perdita di un privato. Con leggerezza ed ironia, si ride e ci si commuove per la loro meravigliosa capacità di raccontarsi.

durata: 50’

regia Michele Eynard
con Mathias Dallinger, Melanie Goldner, Daniele Bonino, Jason De Majo
assistenza artistica e direzione di produzione Paola Guerra
produzione Teatro La Ribalta – Kunst der Vielfalt, Lebenshilfe Südtirol

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This