Leggerezza, comicità e romanticismo con le più belle operette danubiane in una atmosfera piena di divertimento. 12Poco più di 150 anni fa Johann Strauss figlio scriveva quello che sarebbe diventato il manifesto di un’intera epoca: Sul Bel Danubio Blu. Più che un semplice valzer, il simbolo di un mito che ancora oggi vive e si rinnova generazione dopo generazione: chi non lo conosce? Chi non lo canticchia? Un’espressione di buonumore, di voglia di vivere, di fare festa. Ecco dunque uno spettacolo pieno di gioia e di buon umore: caratteristiche tipiche di una delle più importanti espressioni di quell’epoca: l’operetta! “Le musiche di Strauss, Lehár, Kálmán, Abraham, sono i cardini di questo spettacolo in quanto non si tratta di una serie di arie come in un concerto, ma di una vera e propria drammaturgia in forma scenica dove la coppia lirica, quella comica, gli assieme e le coreografie si integrano in vere e proprie e scene tratte da “Il pipistrello”, “La vedova allegra”, “Al Cavallino Bianco”, “Ballo al Savoy”, solo per citarne alcune.” Uno spettacolo pieno di leggerezza e seduzione dove, ballando un vorticoso valzer, può succedere di innamorarsi, perché questa è musica che scioglie i cuori e scalda l’anima. Buon divertimento!

SUL BEL DANUBIO BLU 

musiche di Johann Strauss

con Corrado Abbati, Antonella Degasperi, Fabrizio Macciantelli, Mariska Bordoni, Davide Zaccherini, Federico Bonghi, Giovanna Jacobellis, Lorenzo Marchi

nuova drammaturgia e regia Corrado Abbati

arrangiamenti e direzione Alberto Orlandi

In collaborazione con “Ensemble Parma Brass”

Produzione InScena/Compagnia Corrado Abbati

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
0 0 votes
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Share This