Il Sogno di una notte di mezza estate è un vero e proprio teorema sull’amore e sull’insensatezza della vita degli uomini, che si rincorrono e che si affannano per amarsi, che s’innamorano e si desiderano senza spiegazioni. Nel frattempo le fate e i folletti si burlano di loro per soddisfare i propri capricci: il dissidio tra Oberon e Titania, il re e la regina delle Fate, infatti, sconvolge la natura e le stagioni mentre un magico fiore rompe le dinamiche degli innamorati che si scambiano ruoli e un gruppo di artigiani-attori prepara una recita per festeggiare le nozze del Duca di Atene con la bella Ippolita. Tutto questo avviene nel fitto di un bosco incantato.

durata: 1h 40’

liberamente tratto dall’omonima commedia di W. Shakespeare
regia Daniela Morozzi e Matteo Marsan
coreografie Simona Gori e Stella Peccianti
costumi Laura Celesti
luci e scenografie Beatrice Ficalbi
con i partecipanti al laboratorio teatrale Eleonora Bracciali, Aurora Ciolfi, Matteo Marsan, Francesco Figdal, Silvia Tognazzi, Alessandro Rigacci, Davide Lettieri, Enrico Fanfani, Sabatino Guzzo, Stefano Santomauro, Guido Materi, Marco Cinnirella
produzione Lo Stanzone delle Apparizioni/Ass. Teatro Alfieri

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This