William Shakespeare in carne e ossa in scena per ripercorrere i 400 anni della sua storia post mortem, per domandare al pubblico cosa ne è stato della sua opera. Un viaggio alla scoperta del più celebre fantasma di un artista del passato, un po’ come se Van Gogh potesse visitare il suo museum o Dante la sua casa natale affollata dai turisti. Shakespearology è un one-man-show, una biografia, un pezzo teatrale che dà voce al Bardo in persona e rovescia i ruoli abituali: dopo secoli passati a interrogare la sua vita e le sue opere, finalmente è lui che interroga il pubblico del nostro tempo.

durata: 1h

un’intervista impossibile a William Shakespeare
concept e regia Sotterraneo
con Woody Neri
scrittura Daniele Villa
luci Marco Santambrogio
costumi Laura Dondoli
sound design Mattia Tuliozi
tecnica Monica Bosso
produzione Sotterraneo
con il sostegno di Regione Toscana, Mibact
residenze artistiche Centrale Fies_art work space, CapoTrave/Kilowatt, Tram – Attodue, Associazione Teatrale Pistoiese

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
0 0 votes
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Share This