È il momento di riparlare di libertà, di riflettere su quel passaggio delicato e fondamentale in cui la “mia” libertà diventa la “nostra” libertà, per provare a rintracciare un nuovo significato condiviso che ci riposizioni, tutti, uno accanto all’altro e non più uno di fronte all’altro o, ancor peggio, uno contro l’altro. Per farlo Mario Perrotta prende ispirazione dalla trilogia I nostri antenati; nella quale lo stesso Calvino nella prefazione scrive: “una trilogia sul come realizzarsi esseri umani, tre gradi di approccio alla libertà”. Ed è tutto lì, in quella frase, in quei capolavori letti prima con lo stupore giovanile e poi con il disincanto dell’adulto, è tutto in quell’anelito di libertà.

S/CALVINO - o della libertà

diretto e interpretato da Mario Perrotta

produzione Permàr

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
0 0 votes
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Share This