Quattro amici di vecchia data, si ritrovano la notte di Natale per giocare una partita di poker, originariamente ambientato negli anni ‘80, Regalo di Natale è stato trasposto nel 2008, periodo in cui, anche in risposta a recessione e precariato, il gioco d’azzardo vive una stagione di fulminante ascesa. I soldi facili sono la chimera inseguita anche dai nostri protagonisti, in un crescendo di tensione che ci rivela mano dopo mano come, al tavolo verde, questi uomini si stiano giocando ben più di una manciata di fiches.
La partita si rivela ben presto tutt’altro che amichevole. Sul piatto, oltre a un bel po’ di soldi, c’è il bilancio della vita di ognuno: i fallimenti, le sconfitte, i tradimenti, le menzogne, gli inganni.

durata: 2h 15’

dal film di Pupi Avati
adattamento teatrale Sergio Pierattini
regia Marcello Cotugno
con Gigio Alberti, Filippo Dini, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase
scenografie Luigi Ferrigno
costumi Alessandro Lai
luci Pasquale Mari
foto di scena Michele De Punzio
produzione La pirandelliana

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This