Quattro amici di vecchia data, si ritrovano la notte di Natale per giocare una partita di poker, originariamente ambientato negli anni ‘80, Regalo di Natale è stato trasposto nel 2008, periodo in cui, anche in risposta a recessione e precariato, il gioco d’azzardo vive una stagione di fulminante ascesa. I soldi facili sono la chimera inseguita anche dai nostri protagonisti, in un crescendo di tensione che ci rivela mano dopo mano come, al tavolo verde, questi uomini si stiano giocando ben più di una manciata di fiches.
La partita si rivela ben presto tutt’altro che amichevole. Sul piatto, oltre a un bel po’ di soldi, c’è il bilancio della vita di ognuno: i fallimenti, le sconfitte, i tradimenti, le menzogne, gli inganni.

durata: 2h 15’