Un grande classico, uno dei più spettacolari balletti del repertorio romantico. Ambientato in Spagna, è la storia dell’amore contrastato di un soldato francese per una giovane zingara; scoperte le nobili origini di lei, i due potranno convolare a giuste nozze. Paquita fu rappresentato per la prima volta a Parigi nel 1846 con la coreografia di Joseph Mazilier (pseudonimo dell’italiano Giulio Mazzarini), musica di Edouard Marie Deldevez, con Carlotta Grisi e Lucien Petipa come interpreti principali. Frutto di un profondo studio dei materiali d’archivio, la ricostruzione di Yuri Klevtsov, direttore artistico di questo prestigioso corpo di ballo, è tesa a far risaltare l’allegra vitalità che permeava questo balletto. Le molte pantomime che collegavano le danze e i passi originali sono state sostituite da nuove danze, senza nulla togliere all’impianto narrativo, rendendolo più snello e godibile, una meraviglia piena di divertissement di impeccabile virtuosismo tecnico.

durata: 2h 10’ con intervallo

balletto in 2 atti
musiche Edouard Marie Ernest Deldevez, Ludwig Minkus, Cesare Pugni, Riccardo Drigo
libretto Paul Foucher e Josef Mazillier dalla novella di Miguel Cervantes La piccola gitana
coreografia Marius Petipa
redazione coreografica Yuri Klevtsov
assistente coreografo Yuri Vyskubenko
scenografie e costumi Dmitri Cherbadzhi
direttore Evgeni Volynsky
produzione Teatro Accademico Statale dell’Opera e del Balletto “Mikhail Glinka” di Chelyabinsk

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This