L’isola di Lampedusa è una delle terre più a sud di tutta l’Europa. Una finestra spalancata su uno dei temi più caldi del nostro tempo presente: la migrazione, dalle bibliche proporzioni, di popolazioni del meridione del mondo verso il ricco e sviluppato occidente.
Lo spettacolo è un viaggio profondo nel cuore della Sicilia. Un monologo in cui lo sguardo di Fabio Monti si deposita con lucidità, ironia e leggerezza sul paradosso di questa piccola isola più vicina all’Africa che all’Italia, schiacciata tra turismo oramai di massa e le emergenze scatenate dall’immigrazione clandestina.

durata: 1h 20’