La piazza è una commedia, i protagonisti sono quattro bottegai superstiti che si trovano ad affrontare la moderna evoluzione del commercio, fra l’apertura continua di grandi supermercati e centri commerciali e la subdola concorrenza dell’e-commerce.
Nella piazza principale di Borgoabbatuffoli, immaginario paesino toscano, Nanni, il macellaio del paese, pressato dalla crisi, ma soprattutto dal mega centro commerciale che ha aperto nelle vicinanze, decide di mettere in vendita la sua bottega per coltivare il suo sogno nel cassetto: girare l’Italia in bici. Graziano, proprietario della libreria vicina, saputa la notizia decide di incatenarsi al suo negozio e di fingere di avere una grave malattia per far cambiare idea a Nanni; la macelleria è il secondo negozio in piazza che chiude nel giro di due mesi e il libraio teme per la sua sorte. Tutta la storia si svolge durante la festa della Rificolona, un giorno molto atteso da tutti i commercianti perché è un evento importante che unisce la cittadina in crisi.

durata: 1h