Dal film di grande successo diretto nel 1989 da Danny De Vito, con protagonisti Michael Douglas e Kathleen Turner, la storia dei coniugi Rose è una parabola che rispetta le tappe canoniche del rapporto sentimentale: il colpo di fulmine, il matrimonio, le affermazioni socioprofessionali, la consacrazione con l’acquisto della reggia dei sogni. Poi improvvisamente qualcosa si guasta. È una commedia “nera” dalla cattiveria e dal ritmo unici, una spietata critica nei confronti dell’istituzione familiare, delle sue ipocrisie, dei suoi scheletri nell’armadio e, soprattutto, del perbenismo della filosofia borghese americana.

durata: 2h con intervallo

di Warren Adler
traduzione A.Brancati e E.Luttmann
regia Filippo Dini
con Ambra Angiolini, Matteo Cremon
e con Massimo Cagnina, Emanuela Guaiana
scenografie Laura Benzi
costumi Alessandro Lai
luci Pasquale Mari
musiche Arturo Annecchino
produzione Valerio Santoro per La Pirandelliana / Goldenart Production s.r.l.

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This