Il desiderio di riproporre La rivolta degli oggetti, primo spettacolo della Gaia Scienza dopo il lontano debutto del 24 marzo 1976 nasce dal fascino della sua struttura estremamente leggera e non codificata. Il rapporto tra poesia e rivoluzione tra rivoluzione sociale e estetica tra avanguardie storiche e arte contemporanea si distillavano un’ora di pura poesia. Lo spettacolo trovava l’essenza di gestualità e parola di slancio ed energia in una sintesi tra teatro danza e arte visiva di grande impatto emotivo e leggerezza. Era uno spettacolo frutto di un processo artistico libero e in costante trasformazione.
L’idea di riproporlo nasce per trasmettere un’esperienza reinventando il gioco scenico utilizzando alcuni dei materiali originari e consegnando a dei giovani attori e danzatori gli oggetti da rivoltare, ma anche i concetti, i pensieri, gli stimoli che erano tutto il non-detto dello spettacolo e la sua sostanza immateriale.

durata: 1h

di Vladímir Majakóvskij
testi e regia Giorgio Barberio Corsetti, Marco Solari, Alessandra Vanzi
interventi scenografici Gianni Dessì
con Dario Caccuri, Carolina Ellero, Antonino Cicero Santalena
foto Alberto Calcinai
produzione FATTORE K 2019 in coproduzione con Teatro di Roma - Teatro Nazionale,
Romaeuropa Festival, Emilia Romagna Teatro Fondazione
si ringraziano Tiziano Terzoni e Antonio Iodice
riallestimento nell’ambito del Progetto RIC.CI - Reconstruction Italian Contemporary
Choreography Anni ‘80-’90 ideazione e direzione artistica Marinella Guatterini, organizzazione e
comunicazione Silvia Coggiola
in collaborazione con A.M.A.T. – Associazione Marchigiana Attività Teatrali / Teatro Pubblico
Pugliese - Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura / Fondazione Toscana Spettacolo Onlus /
Fondazione Fabbrica Europa per le arti contemporanee / Ravenna Festival / Fondazione Teatro
Comunale di Ferrara “Claudio Abbado” / Torinodanza festival - Teatro Stabile di Torino Teatro
Nazionale / Fondazione Milano - Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This