“Ragionata” provocazione contro quella rete mafiosa, trasversale e onnipresente, che vorrebbe sconfitta la coscienza collettiva e la capacità di capire e reagire. La convivenza, il vivere civile e l’essere partecipe di una comunità: lo spettacolo è un ritratto sociale, un’indagine emotiva, una lotta collettiva contro il crimine, per promuovere la cultura come antidoto alla mafia. Il teatro viene usato come strumento di denuncia, di educazione civica per le giovani generazioni e di impegno per tutti cittadini che fanno della memoria un diritto inalienabile.
Dieci storie di persone comuni, di vite spezzate, di eroi di tutti i giorni, per restituire un senso a una parola abusata e difficile: legalità. Dieci storie proprio così affronta vicende in cui il disagio e la disperazione hanno prodotto reazione, impegno civile, passione, coraggio, un’eredità irrinunciabile per il nostro futuro.

durata: 1h 10’

da un’idea di Giulia Minoli
drammaturgia Emanuela Giordano e Giulia Minoli
regia Emanuela Giordano
musiche originali Antonio di Pofi, Tommaso Di Giulio
con Daria D’Aloia, Vincenzo d’Amato, Eleonora De Luca, Valentina Minzoni,
Alessio Vassallo
e con Tommaso Di Giulio chitarre, Paolo Volpini batteria
musiche originali Tommaso Di Giulio
produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale, Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale, Emilia
Romagna Teatro Fondazione – Teatro Nazionale, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus –
Centro di Produzione Teatrale
in collaborazione con Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale e The Co2 Crisis Opportunity Onlus
parte integrante del progetto “Il Palcoscenico della legalità” assistenti al progetto Giulia Agostini,
Noemi Caputo, Tania Ciletti, Ilaria Meli
Il progetto è promosso da The Co2 Crisis Opportunity Onlus, CROSS-Osservatorio sulla Criminalità
Organizzata, Fondazione Polis, Libera, Fondazione Falcone, Centro Studi Paolo Borsellino, Università
di Pisa - Master in Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione,
daSud, Italiachecambia.org, LARCO - laboratorio di analisi e ricerca sulla criminalità organizzata
Università di Torino
con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e del Ministero della
Giustizia
con il sostegno di Fondazione con il sud, SIAE, Poste Italiane, Eni

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This