I Carmina Burana sono un corpus di testi poetici dell’XI e XII secolo, tramandati da un importante manoscritto dell’abbazia di Benediktbeuren (da cui presero il nome). Composti dai “clerici vagantes”, colgono le caratteristiche della mentalità e della cultura goliardica medievale. Nella raccolta si esalta il vino, l’amore, la natura; si condanna la dissolutezza del clero del tempo e si incoraggia le fanciulle a godere del piacere dei sensi.
Dalla profondità della poesia il corpo traduce in linguaggio universale il piacere e la libertà. La coreografia di Mauro Astolfi rende palpabile la tensione inquieta del Medioevo. La scenografia diventa protagonista, attraverso il gioco dei danzatori.

durata 1h

coreografia e set concept Mauro Astolfi
musiche Aleksandar Sasha Karlic, Carl Orff, A. Vivaldi
disegno Luci Marco Policastro
scene Stefano Mazzola
costumi Sandro Ferrone
produzione Spellbound contemporary ballet/con il contributo di Mibac/Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Maiori

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This