In un piccolo villaggio sui fiordi vive una famiglia composta da un giovane, la madre e l’amato cane. Tutto scorre serenamente finché il cane scappa, scompare. Jon Fosse scrive un giallo, indagando la vita quotidiana di un nucleo familiare, come scrutandolo dalla finestra di una casa. E non importa se tutte le famiglie felici si somiglino, perché ogni famiglia infelice, invece, è disgraziata a modo suo. Cani morti racconta quel momento in cui la vita si tende fino a spezzarsi, cambiando lo stato del presente da ordinario a straordinario.

di Jon Fosse
adattamento e regia Carmelo Alù
direzione artistica di produzione Massimiliano Civica
con Alessandra Bedino, Caterina Fornaciai, Emanuele Linfatti,
Domenico Macrì, Daniele Paoloni
produzione Teatro Metastasio di Prato
con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Prato
progetto Davanti al pubblico 2018 organizzato da Teatro Metastasio di Prato in
collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, Armunia Centro di residenze
Artistiche Castiglioncello/Festival Inequilibrio, Associazione Culturale CapoTrave/
Kilowatt

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This