Nato come testo teatrale e in seguito diventato noto grazie al film di Frank Capra del 1944, Arsenico e vecchi merletti, dopo l’indimenticato allestimento di Mario Monicelli, torna sui palcoscenici italiani con Geppy Gleijeses che dirige due magnifiche “prime donne” del teatro italiano, Anna Maria Guarnieri e Giulia Lazzarini. Il testo ha come protagonista lo scrittore Mortimer Brewster, un ex scapolo che torna a casa per raccontare alle zie del suo fresco matrimonio. Il quadro che si presenta ai suoi occhi è decisamente spiazzante: le due zie hanno un rapporto “particolare” con gli inquilini, i fratelli sono assai squinternati. Con un crescendo di situazioni improbabili il pubblico ha l’occasione di vedere in scena un perfetto meccanismo di teatro brillante che regge benissimo al passare del tempo.

durata: 2h 15’