Yanko viene dai Carpazi ed è l’unico sopravvissuto di un intero bastimento andato a fondo davanti alle coste dell’Inghilterra. Yanko è bello, sa lavorare la terra, mungere le vacche, è religioso, impara l’inglese e addirittura salva da morte certa la nipotina di un ricco possidente inglese, ottenendo prima un salario, poi un piccolo appezzamento di terra. Amy Foster si innamora di lui e, contro la volontà di tutti, lo sposa e mettono al mondo anche un figlio. Tuttavia nulla di tutto questo gli basterà per essere accettato nella microscopica comunità del borgo in cui è naufragato: appare alla stregua di un pagano, una specie di stregone, forse un pazzo, molto probabilmente un demonio. Di sicuro uno straniero. E tanto basta per condannarlo.

durata: 1h 15’

storia di un naufragio
liberamente ispirato al racconto Amy Foster di Joseph Conrad
un progetto di Daniela Morozzi
testo Valerio Nardoni, Daniela Morozzi
regia Matteo Marsan
con Daniela Morozzi
musiche originali Stefano “Cocco” Cantini
voce Valentina Toni
luci e scenografie Beatrice Ficalbi, Matteo Marsan
costumi Laura Celesti
produzione Teatro delle Donne

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This