Ne L’envers du décor – titolo originale del testo di Florian Zeller portato in scena nel gennaio 2016, al Théâtre de Paris, con Daniel Auteil nel ruolo di protagonista e regista – le apparenze non esistono più, le maschere cadono, l’individuo si trova faccia a faccia con la complessità del suo essere.
Daniel, contro il consiglio di sua moglie, invita a cena il suo migliore amico Patrick e la sua nuova partner Emma, per la quale Patrick ha lasciato la moglie. Emma, giovane e carina, provoca una tempesta negli animi dei commensali, scuotendo le loro certezze, risvegliando frustrazioni, gelosie e invidie.
L’originalità di A testa in giù sta nel fatto che il pubblico è testimone dei pensieri dei personaggi che parlano in disparte. Grande gioco di attori che svela, grazie alla tecnica del doppio linguaggio, una verità comica, crudele e meravigliosamente patetica.

durata: 2h con intervallo