Autunno 1974, Kinshasa, Zaire. Il dittatore Mobutu regala ai suoi sudditi il match di boxe del millennio per il titolo mondiale dei pesi massimi. Sul ring lo sfidante Muhammad Ali e il detentore del titolo George Foreman. Ali ha trentadue anni, Foreman venticinque. Sono entrambi neri afroamericani, ma per la gente di Mobutu il primo è il nero d’Africa che torna dai suoi fratelli, il secondo è un nero complice dei bianchi. Un incontro memorabile che va al di là della boxe, parlando di riscatto sociale, pace, diritti civili.
Federico Buffa, noto giornalista sportivo, racconta questo incontro/scontro che ha fatto epoca. Il risultato è una narrazione sincopata, tenuta “sulle corde” dalla serrata partitura musicale scritta ed eseguita al pianoforte da Alessandro Nidi e ritmata dalle percussioni di Sebastiano Nidi, all’interno della cornice visionaria della regista Maria Elisabetta Marelli.

durata: 1h 40’