FONDAZIONE TOSCANA SPETTACOLO Onlus
COMUNE DI CARRARA

 

SIMONE CRISTICCHI, MAURO PAGANI, TOMMASO NOVI, MAURIZIO FABRIZIO:
A CARRARA UN’ESTATE ALL’INSEGNA DELLA MUSICA D’AUTORE

Carrara, 4 giugno 2024 – Simone Cristicchi e Amara, Mauro Pagani, Tommaso Novi, Maurizio Fabrizio sono alcuni dei protagonisti dell’estate musicale di Carrara.
Al via da venerdì 14 giugno il cartellone che rende omaggio ad alcuni degli autori che hanno caratterizzato la storia della musica italiana. Un programma di concerti che accompagnerà gli spettatori fino al 30 agosto, frutto della collaborazione fra il Comune di Carrara e la Fondazione Toscana Spettacolo onlus.

Il programma
Ad aprire il cartellone, venerdì 14 giugno (ore 19:00), l’esibizione itinerante per le vie del Centro storico della Rusty Brass Band. Dalle valli alla pianura, dai laghi alla città, con le loro dolci melodie i Rusty Brass ammaliano sale da concerto, allietano le più mondane occasioni conviviali e ravvivano le vie delle città. Da ‘Rusty’, “arrugginito”, e ‘Brass’, letteralmente “braccio”, prende il via l’esperienza di questa formazione di ottoni, che focalizza la propria attenzione su ritmi funk e rock, pur non disdegnando sonorità balcaniche ed esotiche. Dalla New Orleans di Louis Armstrong alla Guca di Boban Markovic, dalla Baviera dell’Oktoberfest alla Città del Messico dei mariachi.
La Rusty Brass Band è stata selezionata nell’ambito dell’edizione 2023 del progetto Glocal Sound – Giovane musica d’autore in circuito.

Venerdì 21 giugno (ore 21:30) sul palco di Piazza XXVII Aprile arriva Mauro Pagani con Crêuza de Mä, omaggio a Fabrizio De André. Sono passati quarant’anni dalla pubblicazione dell’album Crêuza de Mä, scritto da Fabrizio De André e Mauro Pagani. Mauro ha deciso di salpare per una nuova avventura, accompagnato, questa volta, da un equipaggio di 6 musicisti, da una corista e un corista, per riproporre le avvolgenti sonorità, senza tempo e senza spazio, narrate nell’album Crêuza de Mä. A coronare questo viaggio musicale non mancheranno i brani del suo noto e apprezzato repertorio, frutto di oltre cinquanta anni di carriera.

Sabato 29 giugno (ore 21:30), in Piazza XXVII Aprile, Simone Cristicchi e Amara affrontato il repertorio di Franco Battiato in TORNEREMO ANCORA. Un viaggio musicale alla ricerca dell’essenza nella confusione della modernità, un rapimento, mistico e sensuale, tanto necessario in questo tempo in cui viviamo. È Torneremo ancoraconcerto mistico per Battiato, il nuovo e straordinario progetto di Simone Cristicchi e Amara. Un’occasione per riscoprire un’eredità preziosa, in una nuovissima veste arrangiata dal maestro Valter Sivilotti. Sul palco, accompagnano i due artisti lo stesso Valter Sivilotti al piano e i solisti della Accademia Naonis di Pordenone (Lucia Clonfero, Igor Dario, Alan Dario, U.T. Gandhi, Franca Drioli). Alternano l’esecuzione dei pezzi alcune letture tratte dai maestri che hanno influenzato il pensiero di Battiato: Rumi, Gurdjieff, Ramana Maharshi, Willigis Jager e il teologo Guidalberto Bormolini.

Giovedì 11 luglio (ore 21:30), in Piazza Menconi a Marina di Carrara è il momento del concerto dei Vocal Blue Trains. I Vocal Blue Trains sono un gruppo vocale polifonico, fondato e diretto da Alessandro Gerini. Una realtà poliedrica che sposa l’impronta corale del gospel e della polifonia tradizionale con le moderne sonorità della musica elettronica e dell’ambient house. Hanno attirato l’attenzione a livello nazionale e internazionale grazie a oltre 150 concerti e importanti collaborazioni.

Sul Palco della Musica di Piazza Gramsci, sabato 27 luglio (ore 21:30) arrivano i Formula 3 per una serata dedica a Lucio Battisti. Band fondata nel ’69 da Gabriele Lorenzi, attuale leader del gruppo, è stata lo storico complesso di Lucio Battisti. Ha alle spalle due partecipazioni al Festival di Sanremo, nel 1971 e nel 1992.  Tra i maggiori successi della formazione ricordiamo Eppur mi son scordato di te, Mi ritorni in mente e Folle sentimento. Gabriele Lorenzi e la sua Formula tre rappresentano un pezzo di storia di musica italiana. La formazione attuale è composta da Gabriele Lorenzi (tastiera e voce), Andrea Roventini (batteria), Terry Horn (chitarra e voce), Cinzia Favilla (voce) e Matteo Bonti (basso e voce).

Il programma prosegue sabato 24 agosto (ore 21:30, Palco della Musica di Piazza Gramsci) con Tommaso Novi che presenta FISCHIANDO LA STORIA DELLA MIA VITA. Tommaso Novi nasce a Pisa il 13 luglio 1979. Compositore, musicista e musicoterapista, si forma in pianoforte e composizione. Detiene una cattedra di Fischio Musicale (l’unica ufficiale in Europa) presso la scuola G. Bonamici di Pisa. Con il gruppo I Gatti Mézzi, ha realizzato sei produzioni discografiche, più di 700 concerti, una tournée in Canada, concerti a Parigi e Bruxelles. Ha vinto, tra gli altri, un Premio Ciampi e un Premio Barezzi. Ha collaborato con Dario Fo, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Gipi, Ascanio Celestini, Bandabardò, Bobo Rondelli e The Zen Circus.

Ultimo appuntamento in cartellone, venerdì 30 agosto (ore 21:30): sul Palco della Musica di Piazza Gramsci è il momento di Maurizio Fabrizio con L’ARTE DELL’INCONTRO. L’arte dell’incontro nasce dall’intento di mettere ordine nel lungo percorso professionale di Maurizio Fabrizio, uno dei più’ prolifici e apprezzati compositori italiani, autore di canzoni intramontabili interpretate dagli artisti più conosciuti della musica leggera italiana ed internazionale. L’arte dell’incontro è un’espressione presa in prestito dal poeta brasiliano Vinicius De Moraes, che sintetizza il senso della musica di Maurizio Fabrizio, sempre frutto di importanti collaborazioni. Sul palco, ad accompagnare l’artista, l’attrice e cantante Katia Astarita, che ha ideato e scritto lo spettacolo intercettando il desiderio dell’autore di ripercorrere le tappe più significative del suo viaggio musicale e di comunicare le ragioni profonde della sua composizione.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero

Info
Ufficio Cultura Comune di Carrara
tel. 0585 /641419
comune.carrara.ms.it
toscanaspettacolo.it