Interno12 aps
5 – 6 – 7 marzo 2021
LA CASA SOGNATA
conversazioni telefoniche per un teatro intimo
realizzato con il sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Regione Toscana – progetto Così remoti, così vicini – Nuove idee per un teatro a distanza.

ideazione e regia Alessandra Bedino e Patrizia Menichelli
paesaggio sonoro Stephane Laidet
attrici: Alessandra Bedino, Sandra Garuglieri, Arianna Marano, Patrizia Menichelli
comunicazione e ufficio stampa Paola Vecchiarelli
in collaborazione con Arcadia Ars In aps

La casa sognata è un’esperienza teatrale di vicinanza poetica attraverso il telefono per condividere intimità e memorie in tempi di distanziamento fisico ed emozionale. La casa sognata ha due cuori pulsanti: lo spazio domestico, come viaggio in un mondo onirico intimo e personale; la memoria, come scambio di ricordi, impermanenti e mutevoli come la vita che scorre.

C’è un numero da fare a un orario stabilito: una telefonata tra due sconosciuti, uno spettatore immaginante e un attore ‘sherpa’, entrambi disposti ad ascoltare e condividere qualcosa di personale.  C’è una storia raccontata tra due case, due immaginari che si incontrano. Ogni telefonata è unica e personale, perché è l’incontro tra due intimità.
La telefonata avrà una durata massima di 20 minuti.

L’esperienza è gratuita.
Per prenotarsi è necessario chiamare il numero 353 4230942 dal 15 al 28 febbraio 2021 nei seguenti giorni e orari: mercoledì, 16:00 -19.00; venerdi, 16.00 – 19.00; sabato, 10.00 – 12.00.

Info e contatti: info.interno12@gmail.com; paola.vecchiarelli@gmail.com

 

Share This