da domenica 14 (dalle ore 16) fino a domenica 21 marzo
DUALITY
un progetto di Harriet Macauley, Leonardo Diana, Andrea Serrapiglio
con il sostegno di Versiliadanza, Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Regione Toscana – progetto “Cosi remoti, così vicini – Nuove idee per un teatro a distanza”, MIBACT, Comune di Firenze, Melanois, IDI Bercelona, Liverpool Johnmoores University and Leeds College of Music. Lecturer in Dance at Leeds College of Music, UK PhD Multimedia Collaboration, UK/ES

Dalla sperimentazione delle diverse possibilità che la tecnologia ha da offrirci, è emersa l’esigenza di pensare a nuovi modi di concepire l’elaborazione di un processo coreografico, che ci ha spinti alla creazione di uno spazio virtuale all’interno del quale poter fruire di nuove esperienze legate all’arte performativa e non solo.
Domenica 14 marzo, a partire dalle ore 16, si aprirà al pubblico il nostro spazio virtuale.
Duality è un dispositivo che si nutre della relazione attore-fruitore.
Per questo, offriamo una panoramica sui primi passi di quello che è il nostro processo di ricerca e sulle sue molteplici potenzialità di sviluppo.

Per prenotarsi e ricevere l’accesso alla stanza vistuale potete scrivere all’indirizzo promozione@versiliadanza.it

Intervista a Leonardo Diana

 

Info e modalità di fruizione:
1 – Accedi a https://hubs.mozilla.com/link/
2 – Inserisci il codice del foyer 447077
3 – Esplora gli spazi Virtuali
1) VIRTUAL FOYER Il punto di partenza dell’esperienza, un luogo di incontro, uno spazio per condividere e accedere alle altre stanze
2) AVATARS sviluppo di nuove identità digitali, reali e surreali, generate al computer e dai movimenti nello spazio
3) SCENOGRAPHY studio dello sviluppo di nuove possibilità scenografiche nel mondo virtuale e reale
4) GRAVITY ROOM vola nella scenografia virtuale generata dai movimenti di un danzatore nello spazio, audio ambisonico interattivo.
5) VERUM CORPUS esperienza in VR “passiva”, primi test con la tuta Motion capture per digitalizzare i movimenti

COME MUOVERSI CON IL COMPUTER
– Per muoverti usa le frecce o i tasti A W S D
– Per guardarti intorno usa i tasti Q e E o il tasto sinistro del mouse
– attiva il tuo microfono e l’audio per interagire
– usa G per volare dove si può

COME MUOVERSI CON IL TELEFONO
– per muoverti usa due dita (pinch)
– per girare usa un dito e trascina lo schermo
– attiva il microfono e l’audio per interagire
– su telefono e tablet potrebbero riscontrarsi problemi con alcuni dei contenuti multimediali

Per un’esperienza ottimale è consigliabile l’utilizzo di un visore VR

Share This