MADRI E FIGLIE A CAMAIORE | INCONTRO E SPETTACOLO

In “Tale madre, tale figlia” si indagano i rapporti fra due donne opposte, ma uguali, che condividono paure, sogni, ansie, aspettative verso un mondo competitivo e a misura di maschio. A Camaiore sabato 23 gennaio: ore 18.45 incontro e aperitivo col pubblico, ore 21 spettacolo.

CINZIA LEONE A MONTEMURLO | INCONTRO E SPETTACOLO

Non la storia di un treno che non sa dove andare, ma una fotografia di gruppo in cui ci siamo tutti e tutti abbiamo un’espressione visibilmente disorientata. Tra comico e grottesco, è di scena Cinzia Leone. “Disorient Express” a Montemurlo il 23 gennaio: incontro ore 17.30, spettacolo ore 21.15.

TRADIMENTI DI PINTER | A LUCCA E PIOMBINO

“Tradimenti” è un testo sulla memoria, tra autobiografia e analisi lucidissima dei costumi della borghesia. Ambra Angiolini e Francesco Scianna in scena al Teatro del Giglio di Lucca da venerdì 22 a domenica 24 gennaio, al Teatro Metropolitan di Piombino lunedì 25 gennaio.

LO MONACO È ULISSE | NELLA RETE DI FTS ONLUS

Lo Monaco s’immerge con appassionata irruenza in questa intensissima narrazione, facendone un teatrale strumento di divulgazione e conoscenza per tutto il pubblico, con particolare riguardo a quello giovanile. “L’Ulisse” dal 22 gennaio a Pontremoli, Pratovecchio Stia e Pitigliano.

QUALCOSA RIMANE | GUERRITORE NEI TEATRI FTS

Monica Guerritore, in doppia veste di regista e attrice, indaga il rapporto generazionale tra una scrittrice e la sua giovane allieva (Alice Spisa). “Qualcosa rimane” al Teatro Dante di Sansepolcro venerdì 22 gennaio, al Teatro Comunale Capodaglio di Castelfranco Piandiscò sabato 23 gennaio.

LOMBARDI E RIONDINO | È INFERNO NOVECENTO

La poesia di Dante diventa un percorso all’interno delle contraddizioni dell’uomo contemporaneo. Accanto ai versi dell’Inferno, il Novecento occidentale trova infatti una sua disarmante coincidenza. “Inferno Novecento” dal 21 gennaio a Siena, Cecina, Cortona, Castelfranco Piandiscò, Volterra.