La riscrittura dell’opera L’Impromptu de Versailles di Molière, firmata da Stefano Massini, Paolo Rossi e Giampiero Solari, si prefigge di approfondire l’arte comica, di fondere la tradizione e l’attualità con rigore e poesia. Dalla richiesta di Luigi XIV di una nuova commedia da rappresentare la sera stessa nasce un viaggio nel teatro, nelle opere e nella biografia di Molière. Ci ritroviamo così dentro il racconto del dietro le quinte di una compagnia in prova che deve allestire uno spettacolo in tutta fretta, una nuova commedia che mette a confronto in un gioco di specchi temporali ed esistenziali il lavoro e la vita del capocomico Molière e del personaggio capocomico Paolo Rossi.

durata: 2h