Una nuova pièce di Ugo Chiti, tratta dai racconti trecenteschi di Giovanni Boccaccio e Geoffrey Chaucer, segnati dal terribile morbo della peste nera e carichi di ironia, di comicità, di profondo senso della realtà. A debita distanza racconta le difficoltà dell’oggi, attraverso le universali storie di ieri. Nel progetto video di Arca Azzurra, il backstage con le prove sul palco del Teatro Niccolini di San Casciano.

Share This