Importante riconoscimento per Patrizia Coletta, direttrice della Fondazione Toscana Spettacolo onlus, eletta nell’Ufficio di Presidenza di Federvivo nazionale.

Gli organi di Federvivo – che in seno all’AGIS (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo) si configura come la principale rappresentanza dello spettacolo dal vivo sul piano nazionale – sono stati rinnovati nel corso dell’assemblea che si è tenuta mercoledì 21 settembre a Roma.

Marco Parri (presidente dell’Associazione nazionale delle Istituzioni Concertistico Orchestrali e direttore generale dell’Orchestra della Toscana) è stato eletto presidente. I nuovi vicepresidenti sono Luciano Messi (presidente dell’Associazione Teatri Italiani di Tradizione) e Ruggero Sintoni (presidente dell’Associazione dei centri di produzione teatrale).

Nell’ufficio di presidenza di Federvivo, oltre a Patrizia Coletta (direttrice della Fondazione Toscana Spettacolo onlus e presidente dell’Associazione Danza Esercizio e Promozione), entrano Giuseppe Basilotta (presidente Associazione Nazionale delle Compagnie e dei Teatri di Innovazione) e Francescantonio Pollice (presidente dell’Associazione Italiana Attività Musicali).

Federvivo ha l’obiettivo di rappresentare in modo unitario il sistema dello spettacolo dal vivo, d’intesa con l’Agis. Tra le sue finalità, la tutela gli interessi comuni dello spettacolo dal vivo e delle attività affini in ambito nazionale, comunitario e internazionale, la promozione delle linee programmatiche e di ogni utile iniziativa relativa ad aspetti legislativi, economici, organizzativi e sociali, la promozione del settore attraverso la raccolta e l’elaborazione di informazioni e dati per promuovere e realizzare studi e ricerche.

Share This