L’estate nel Chianti è ancora una volta all’insegna della buona musica, del teatro e del divertimento. I Comuni di Castelnuovo Berardenga, come capofila, Castellina in Chianti e Gaiole in Chianti tornano a unire le forze per una nuova edizione del Chianti Festival che dal 7 al 29 luglio animerà i tre Comuni chiantigiani con appuntamenti per tutte le età, fra musica, circo e spettacoli di prosa. La manifestazione, giunta alla 23esima edizione, conta anche quest’anno sulla collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo onlus, che condivide la direzione artistica con Matteo Marsan.

Tutti gli eventi inizieranno alle ore 21.30. Il cartellone è stato presentato questa mattina, venerdì 17 giugno a Siena, alla presenza di Fabrizio Nepi e Annalisa Giovani, rispettivamente sindaco e assessora alla cultura di Castelnuovo Berardenga; Giuseppe Stiaccini, consigliere comunale di Castellina in Chianti con delega al turismo; Gloria Sampoli, consigliere comunale di Gaiole in Chianti, e Matteo Marsan, direttore artistico del Chianti Festival, mentre la Fondazione Toscana Spettacolo Onlus ha portato il suo saluto con un contributo video della presidente Cristina Scaletti.

Gli appuntamenti. Il Chianti Festival si aprirà giovedì 7 luglio nel borgo di San Gusmè, comune di Castelnuovo Berardenga, con la performance musicale Omaggio a Fossati – D’amore, di guerra, d’impegno e di aeroplani. Lo spettacolo vedrà protagonista il cantautore Simone Baldini Tosi che, accompagnato dal suo ensemble, metterà in scena alcuni brani del repertorio di Ivano Fossati. Sabato 9 luglio il Chianti Festival arriverà a Gaiole in Chianti, in Piazza Ricasoli, con lo spettacolo Toscanacci – Risate e altri anticorpi, che coinvolgerà il pubblico fra umorismo e divertimento in salsa toscana con il trio composto da Paolo Hendel, Andrea Kaemmerle e Riccardo Goretti, nuova stella del teatro contemporaneo italiano. Venerdì 15 luglio sarà ancora Gaiole in Chianti a ospitare il terzo appuntamento del Chianti Festival 2022, Sconcerto d’amore – Le acrobazie musicali di una coppia in disaccordo, prodotto dalla Compagnia Nando e Maila, con un concerto-commedia all’italiana che vedrà protagonisti Ferdinando D’Andria e Maila Sparapani.

Martedì 19 luglio il Chianti Festival arriverà a Castellina in Chianti, in Piazza del Comune, dove Anna Meacci, Daniela Morozzi e Chiara Riondino porteranno in scena Le ragazze di San Frediano, omaggio allo scrittore fiorentino Vasco Pratolini, autore dell’omonimo romanzo, alla città di Firenze e all’universo femminile. Il giorno successivo, mercoledì 20 luglio, la rassegna culturale chiantigiana tornerà nel territorio di Castelnuovo Berardenga, e più precisamente a Vagliagli, dove i Willos’ saranno protagonisti di An Irish night, una notte irlandese con canzoni, musiche e parole legate alla cultura celtica che coinvolgeranno il pubblico in un’atmosfera danzante dai ritmi accattivanti. Il Chianti Festival si chiuderà venerdì 29 luglio a Castellina in Chianti, ancora in Piazza del Comune, in compagnia di Lorenzo Baglioni e del suo spettacolo Siamo le foto che scartiamo, che vede come filo conduttore il tema della comunicazione, molto attuale nell’era del web e dei nativi digitali.

Informazioni. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il numero 0577-351345, oppure il numero 331-3964978 via WhatsApp e scrivere all’indirizzo di posta elettronica info@teatrovittorioalfieri.com. Per essere sempre aggiornati su tutti gli appuntamenti, è possibile seguire anche la Pagina Facebook Chianti Festival oppure visitare il sito www.toscanaspettacolo.it.

Dichiarazioni

“Il Chianti Festival – afferma Fabrizio Nepi, sindaco di Castelnuovo Berardenga – si conferma un’iniziativa culturale di alto livello rivolta a cittadini e turisti e torna, finalmente, ad animare l’estate con minori restrizioni anti Covid. Siamo, inoltre, felici di essere capofila di una nuova edizione che, dopo alcuni anni, coinvolge insieme a Castelnuovo Berardenga anche i Comuni di Castellina in Chianti e Gaiole in Chianti”.

“Dopo alcuni anni – aggiunge Marcello Bonechi, sindaco di Castellina in Chianti – il Chianti Festival torna a unire i Comuni di Castelnuovo Berardenga, Castellina in Chianti e Gaiole in Chianti con un cartellone di spettacoli culturali. L’auspicio è che questa manifestazione possa estendersi presto anche agli altri Comuni del Chianti senese e fiorentino, rafforzando una sinergia che ci vede già uniti su più fronti di sviluppo e promozione dei nostri territori e delle loro eccellenze”.

“Il Chianti Festival sta puntando sempre più sulla qualità degli spettacoli – sottolinea anche Gloria Sampoli, consigliere comunale di Gaiole in Chianti – che contribuiscono a disegnare una proposta culturale estiva, ampia e attrattiva, all’altezza di un contesto territoriale di assoluta eccellenza come quello del Chianti. Tutto questo è possibile grazie alla scelta dei Comuni di mettersi insieme, di unire le forze per sostenere la cultura, garantendo un mese di eventi di livello organizzati a distanza di pochi chilometri l’uno dall’altro. Il festival diventa, così, uno stimolo per gli stessi cittadini e per i turisti a spostarsi, visitando tutti i territori che sono location degli spettacoli”.

“La cultura – spiega Cristina Scaletti, presidente della Fondazione Toscana Spettacolo onlus – è uno straordinario veicolo per la valorizzazione del territorio, un’occasione per riscoprire l’importanza delle relazioni sociali, un momento di condivisione per la comunità.  Prosa, musica e circo animeranno le serate ambientate in alcuni dei luoghi più caratteristici e suggestivi del Chianti, grazie a un programma ricco e diffuso che si rivolge ad ampie fasce di spettatori. Lo spettacolo dal vivo unisce, favorisce legami, crea opportunità di confronto e di crescita collettiva”.

Share This