Per un “Manifesto dei diritti e dei doveri degli spettatori

Nell’anno della pandemia si è molto parlato dei diritti delle imprese dello spettacolo e dei diritti dei lavoratori dello spettacolo.
Noi ora vogliamo parlare anche dei diritti delle spettatrici e degli spettatori.
Per questo abbiamo deciso di porre il pubblico dello spettacolo dal vivo al centro della riflessione, partendo dal presupposto che la spettatrice/lo spettatore non sia un soggetto passivo, ma parte integrante dell’evento a cui partecipa.
Alcuni diritti discendono dal dettato della Costituzione, altri sono regolati da leggi e regolamenti che non sempre il pubblico conosce. Ci sono poi altri diritti che attengono al rapporto di fiducia tra teatri e pubblico. E naturalmente i diritti implicano anche dei doveri.

Da oggi è possibile compilare questo questionario con il quale potete farci conoscere la vostra opinione sui 10 articoli del “Manifesto”.

L’esigenza di realizzare il questionario nasce dalla volontà di aprire un confronto con un gruppo più ampio di spettatrici/spettatori per poi tenere conto dell’opinione del pubblico.

Un progetto realizzato da Spettatoreprofessionista e Associazione Culturale Ateatro
in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Teatro Libero di Palermo
nell’ambito de LE BUONE PRATICHE DELLA RIPARTENZA
con il sostegno di Fondazione Cariplo
Si ringrazia l’Associazione Teatrale Pistoiese

Share This