Cecina, Teatro Eduardo De Filippo: lunedì 2 marzo, ore 21

ANTIGONE
di Sofocle
traduzione e adattamento Laura Sicignano e Alessandra Vannucci
regia Laura Sicignano
con Sebastiano Lo Monaco
e con Lucia Cammalleri, Egle Doria, Luca Iacono, Silvio Laviano, Simone Luglio,
Franco Mirabella, Barbara Moselli, Pietro Pace
produzione Teatro Stabile di Catania

Lo spettacolo nasce dall’idea di affrontare il mito in una terra – la Sicilia – che si è nutrita di grecità e che si dibatte quotidianamente tra potere e strapotere, ribellione e anarchia, eroi del bene e del male, fiera di un’identità, frutto di una stratificazione di popoli.
In scena, accanto ad un gruppo di attori concreti e creativi, Sebastiano Lo Monaco nei panni di Creonte, contrapposto a Barbara Moselli nel ruolo di Antigone. Il testo classico viene asciugato, l’azione e la relazione sono privilegiate rispetto alla dizione. La drammaturgia si intreccia con il suono e la musica dal vivo. Lo spazio astratto e visionario richiama macerie di palazzi sventrati, evoca scenari mediorientali di guerre infinite, tecnologia e miseria. Qui si contrappongono la parola del potere e quella della ribellione, la pietas dei giovani contro la Ragion di Stato degli adulti.

Share This