Lo spettacolo, tratto dallo straordinaro e molto attuale romanzo di Vincenzo Cerami dalle tinte grottesche, evidenti anche nell’adattamento di Fabrizio Coniglio, descrive le umili aspirazioni del protagonista Giovanni. Un borghese piccolo piccolo si presenta come una tragicommedia e nella prima parte regala momenti di comicità a tratti esilarante, raccontando la vicenda di Giovanni in cerca di una “scorciatoia” che permetta a suo figlio di “sistemarsi” al ministero dove lui lavora da oltre trent’anni. La “scorciatoia” o “raccomandazione” è l’elemento cruciale sul quale si basa l’intero adattamento, un atteggiamento ancora molto diffuso nella nostra società, spesso sentito come necessario per poter sopravvivere, nel mondo del lavoro e non solo. L’interpretazione di Massimo Dapporto è tale da rendere ridicolo il tragico regalando grande umanità e semplicità alle vicende della famiglia protagonista.

durata: 1h 30’

di Vincenzo Cerami
adattamento e regia Fabrizio Coniglio
con Massimo Dapporto
produzione Pietro Mezzasoma Teatro e Società

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This
×