Amore non è qualcosa di cui l’Io dispone, ma semmai è qualcosa che dispone dell’Io. (Umberto Galimberti)
Il grande filosofo e psicoanalista junghiano Umberto Galimberti ci guiderà nel territorio misterioso dell’Amore.
Le cose d’amore non appartengono al racconto dell’anima razionale perché, in loro presenza, l’anima si sposta, esce dal recinto umano della ragione e si ricongiunge alla follia degli dei. Ma non ci perdiamo in essa, perché ci accompagna l’amato, a cui siamo legati proprio perché ha colto e in qualche modo riflesso la nostra follia.
A accompagnarci in questo viaggio, con Umberto Galimberti, Sergio Rubini e Margherita Buy che interpretano la lettura scenica di alcune delle più significative pagine letterarie sull’Amore.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

conferenza scenica di Umberto Galimberti
con letture a cura di Margherita Buy, Sergio Rubini
da un’idea di Paola Pedrazzini
produzione Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo

Contattaci Newsletter
×
 
Grazie per esserti iscritto.
×
 
Grazie! Il suo messaggio è stato inviato.
×