Uno tra i più bei film di Pupi Avati, lucido, amaro e avvincente, Regalo di Natale diventa teatro e racconta sul palcoscenico la storia di quattro amici di vecchia data, Lele, Ugo, Stefano e Franco, che la notte del 25 dicembre s’incontrano per giocare una partita a poker. Viene coinvolto nel gioco da Ugo anche l’avvocato Santelia, un facoltoso industriale; il più ricco degli amici è invece Franco, proprietario di un cinema a Milano, l’unico ad avere le risorse economiche per poter entrare in competizione con l’avvocato. Tra Franco e Ugo i rapporti diventano tesi e il primo si lascia persino tentare dall’idea di rientrare a casa, la somma in gioco, che gli sarebbe utile alla ristrutturazione del cinema, alla fine lo convince però a restare. La partita, in origine amichevole, finirà per mettere in campo il bilancio della vita di ognuno dei personaggi tra fallimenti, sconfitte, tradimenti, menzogne ed inganni.

durata: 2h con intervallo

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

di Pupi Avati
adattamento teatrale Sergio Pierattini
regia di Marcello Cotugno
con Gigio Alberti, Filippo Dini,
Giovanni Esposito, Valerio Santoro,
Gennaro Di Biase
aiuto regia Beatrice Tomassetti
scenografie Luigi Ferrigno
costumi Alessandro Lai
luci Pasquale Mari
produzione La Pirandelliana

Contattaci Newsletter
×
 
Grazie per esserti iscritto.
×
 
Grazie! Il suo messaggio è stato inviato.
×