poker montanari

Il proprietario di un ristorante, suo figlio, due camerieri e il cuoco, ogni domenica sera dopo la chiusura vanno nello scantinato del locale e giocano a poker tutta la notte. Le settimane e la vita di queste cinque persone sono scandite da questa consuetudine. Questa routine viene spezzata dall’ingresso in scena, e quindi al tavolo da gioco, di un personaggio misterioso che porta disequilibrio e curiosità. La prima commedia di Patrick Marber è una creazione perfetta, leggera, crudele e molto, molto divertente.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

di Patrick Marber
traduzione Carlo Sciaccaluga
scene e costumi Laura Benzi
regia Antonio Zavatteri
con Francesco Montanari, compagnia Gank
e con (i. o. a.) Massimo Brizi, Alberto Giusta, Aldo Ottobrino, Matteo Sintucci, Federico Vanni
produzione I due della città del sole

Contattaci Newsletter
×
 
Grazie per esserti iscritto.
×
 
Grazie! Il suo messaggio è stato inviato.
×