Nessun componente di casa Cupiello riesce a ritrovarsi, a riconoscersi, davanti al Presepe che ogni anno il capofamiglia ricompone. Nessuno sa gioire più di quella innocenza fanciullesca che nella sua assoluta cecità Luca Cupiello si ostina a perseguire: la moglie lo maledice per quell’ostinazione che lo allontana dalla sacralità reale della famiglia; il figlio maschio si impunta con sorprendente coerenza, affermando deciso di non provare nessun piacere nel Presepe del padre; il fratello di Luca nemmeno lo vede. La figlia è l’unica ad avere il coraggio di distruggerlo, di farlo a pezzi, ma nonostante questo Luca Cupiello prova a ricostruirlo, più grande, più splendente. Solo davanti agli occhi di uno sconosciuto, l’amante della figlia che deride quell’opera di cartapesta, il pater familias comincia a incrinarsi e con lui perde forza quell’idea di famiglia simbolica per cui tanto ha lottato. Tema oggi come non mai tanto attuale.

durata: 3h con intervallo

3.00 avg. rating (70% score) - 1 vote

di Eduardo De Filippo
regia Antonio Latella
con Francesco Manetti, Monica Piseddu,
Lino Musella, Valentina Acca, Francesco Villano,
Michelangelo Dalisi, Leandro Amato,
Giuseppe Lanino, Maurizio Rippa,
Annibale Pavone, Emilio Vacca,
Alessandra Borgia
drammaturga del progetto Linda Dalisi
scene Simone Mannino, Simona D’Amico
costumi Fabio Sonnino
musiche Franco Visioli
luci Simone De Angelis

Contattaci Newsletter
×
 
Grazie per esserti iscritto.
×
 
Grazie! Il suo messaggio è stato inviato.
×