Celebre operetta musicata da Franz Lehar, La Vedova Allegra è ambientata a Parigi, presso la sede dell’ambasciatore del Pontevedro, il Barone Zeta, il quale riceve l’ordine di combinare il matrimonio tra un compatriota e la protagonista Hanna Glavary, vedova del ricco banchiere di corte, per far sì che la dote di quest’ultima resti nelle casse dello Stato. Il Barone Zeta, con l’ausilio di Njegus, segretario pasticcione, tenta di risolvere al meglio la situazione, innescando però una serie di equivoci di trascinante comicità.

durata: 2h

musiche Franz Lehár
libretto Viktor Léon, Leo Stein
regia Flavio Trevisan
con Clementina Regina, Claudio Pinto, Massimiliano Costantino,
Riccardo Sarti, Irene Geninatti Chiolero, Vincenzo Tremante,
Daniela D’Aragona, Riccardo Ciabò, Danilo Ramon Giannini, Mark Biocca
corpo di ballo Ensemble Nania Spettacolo: Martina Alessandro, Martina Coiro,
Giada Lucarini, Erika Pentima, Idiana Perrotta, Raffaella Siani
coreografie Monica Emmi
direzione musicale Maurizio Bogliolo
direzione artistica Maria Teresa Nania
costumi Eugenio Girardi
fonico Massimo Di Bacco
responsabile di sartoria Angela Toso
sartoria Sorelle Ferroni
produzione Compagnia Italiana di Operette

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This