Era un passaggio obbligatorio nella vita di Pippo Delbono riuscire ad andare oltre la tematica della morte, così fortemente presente nelle ultime rappresentazioni. I fiori funerei si trasformano così in elemento di festa, sapientemente orchestrato e composto dall’artista floreale Thierry Boutemy, che cura l’apparato scenografico per esprimere a pieno il tema di La Gioia.
Questa nuova produzione porta in scena i sentimenti più estremi della vita di ognuno, dal nefasto dolore all’esplosivo entusiasmo, e per farlo Delbono si circonda della sua compagnia di “barboni” in un percorso, che prende per mano il proprio pubblico, alla ricerca della felicità. Da Pirandello a Beckett le citazioni non mancano e il fedele Bobò con il suo circo sono già in proscenio ad attendere che lo spettacolo abbia inizio.

di Pippo Delbono
con Dolly Albertin, Gianluca Ballarè, Bobò, Margherita Clemente, Pippo Delbono,
Ilaria Distante, Simone Goggiano, Mario Intruglio, Nelson Lariccia, Gianni Parenti,
Pepe Robledo, Zakria Safi, Grazia Spinella
composizione floreale Thierry Boutemy
musiche Pippo Delbono, Antoine Bataille e autori vari
luci Orlando Bolognesi
suono Pietro Tirella
costumi Elena Giampaoli
capo macchinista e attrezzeria Gianluca Bolla
responsabile di produzione Alessandra Vinanti
organizzazione Silvia Cassanelli
direttore tecnico Fabio Sajiz
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione
coproduzione Théâtre de Liège, Le Manège Maubeuge – Scène Nationale


  • Teatro Petrarca - Arezzo
    Biglietteria on line
    sabato 16 marzo 2019 alle 21:00
    TEATRI DI CONFINE nuove scene nuovi pubblici

Le recensioni del pubblico

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Sottoscrivi  
Notificami
Share This
×