Su Il marciapiede dei numeri dispari si affacciano storie di vite solitarie vissute in mezzo agli altri: sono storie strane, ironiche, grottesche, storie eccentriche che si celano dietro le porte delle case dai numeri che non si allineano, scomodi, che non sono coppia perché rivendicano la propria unicità. Il marciapiede dei numeri dispari è una raccolta di monologhi (ma c’è anche un dialogo) scritti da Laura Fatini sul tema della solitudine, inteso come unicità dell’essere umano, nelle sue stranezze e nelle sue incomprensioni con l’altro: monologhi divertenti, surreali e bizzarri, che presentano al pubblico quello che si cela dietro alle porte, tutte uguali e tutte diverse, delle case di una immaginaria via di città, dove tutti noi abitiamo.

durata: 1h 15’

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

testo e regia Laura Fatini
con Calogero Dimino, Elisa Bartoli
Giulia Roghi, Martina Guideri / Rita Ceccarelli,
Pierangelo Margheriti
produzione Ensarte/Compagnia Teatro Arrischianti

Contattaci Newsletter
×
 
Grazie per esserti iscritto.
×
 
Grazie! Il suo messaggio è stato inviato.
×