Un’opera di grande e complessa modernità, abitata da personaggi capaci di parlare ai nostri contemporanei. Nora è sposata da otto anni con l’avvocato Torvald Helmer, che la considera alla stregua di un grazioso e vivace animale domestico. Sembra felice in questa gabbia famigliare fino a quando rimane coinvolta in un ricatto da cui deve difendersi e da quel momento inizia la ricerca della sua vera identità, per “scoprire chi ha ragione, io o la società”. Per Roberto Valerio Nora è una donna che vive, pensa, agisce nel nostro tempo presente, e Casa di bambola è investita di un significato ultimo che non tradisce il testo e che parla a un pubblico di oggi.

durata: 2h

con il sostegno di Regione Toscana, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

5.00 avg. rating (90% score) - 1 vote

di Henrik Ibsen
con Valentina Sperlì, Roberto Valerio,
Michele Nani, Massimo Grigò, Carlotta Viscovo, Debora Pino
adattamento e regia Roberto Valerio
scena Giorgio Gori
costumi Lucia Mariani
luci Emiliano Pona

Contattaci Newsletter
×
 
Grazie per esserti iscritto.
×
 
Grazie! Il suo messaggio è stato inviato.
×