Spettacolo teatral-musicale, dedicato alla musica dei Balcani ed in generale dell’est europeo. Autori musicali come Bregovic,
Kusturica, Kocani Orchestra e molti altri vengono accostati a grandi scrittori quali Hasek, Hrabal, Kafka, Rilke unitamente ai
mostri classici come Bulkakov. Le atmosfere letterarie si fondono con quelle più popolari degli aneddoti, delle leggende fino a toccare strane ed oniriche storielle nate nella notte dei tempi. Amore per le sonorità, le tradizioni, gli odori, le feste, i colori zingari, i loro strumenti, i loro viaggi, le scorribande nel mondo Yiddish con il suo umorismo tragico e premonitore.
Circo, storie di vodka, atmosfere dei Konoba slavi, canzoni e tanta leggerezza su un est molto sognato, soprattutto come un non-ovest. Una finestra vagamente Felliniana sui nostri scatenatissimi vicini di casa.

durata: 1h 20’

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

di e con Andrea Kaemmerle (ovvero il buon soldato Svejk)
con orchestra balcanica Ras Kornica violino,
Branka Ceperac contrabbasso, Danko Yugovic
sax e clarinetto, Ivo Andreevic fisarmonica
produzione Guascone Teatro

Contattaci Newsletter
×
 
Grazie per esserti iscritto.
×
 
Grazie! Il suo messaggio è stato inviato.
×