“Carrara Contemporanea” è la nuova rassegna teatrale promossa da Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e Comune di Carrara in collaborazione con Fondazione Romaeuropa. Quattro appuntamenti alla Sala Garibaldi in programma il 27 marzo, il 18 aprile, l’8 e il 23 maggio. 

Si dà il via ad una collaborazione con REF-Romaeuropa Festival per portare a Carrara un’attenzione sul teatro contemporaneo attraverso 4 spettacoli prodotti nel 2017.
Romaeuropa è un festival di indiscusso valore e di respiro internazionale; motore di produzione, condivisione e diffusione culturale attraverso un ampio network internazionale e locale, di cui fanno parte Istituzioni, Ambasciate e centri di produzione e diffusione della creazione artistica contemporanea (dal profilo ufficiale del Festival)
Si tratta di un primo passo verso una collaborazione che l’Amministrazione intende far crescere nel tempo. Da un parte la collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus come partner per il cartellone di prosa e dall’altra quella con Fondazione Romaeruropa su progetti di taglio contemporaneo, nell’obiettivo generale di arrivare alla definizione di un’offerta teatrale concepita in modo complementare tra grandi classici e scenari di ricerca.
“Siamo felici di inaugurare questa collaborazione con Romaeuropa insieme al Comune di Carrara con la rassegna Carrara Contemporanea, che conferma la nostra consueta attenzione alla trasversalità dei linguaggi. Un progetto che ci consente di ampliare la nostra forte vocazione rivolta ad artisti e compagnie che riflettono e fanno riflettere sul contemporaneo”, è la dichiarazione di Patrizia Coletta, direttore Fondazione Toscana Spettacolo onlus.
“Abbiamo raccolto con entusiasmo l’invito dell’Assessore a collaborare con il Comune di Carrara e con Fondazione Toscana Spettacolo onlus e speriamo che questa collaborazione possa crescere nel tempo a servizio degli artisti e dei cittadini”, è il commento di Fabrizio Grifasi direttore generale e artistico di Romaeuropa Festival.

Questo il programma della rassegna che propone tutti spettacoli del 2017: martedì 27 marzo, in scena PARADISO di Babilonia Teatri, con Enrico Castellani, Daniele Balocchi, Amer Ben Henia, Joice Dogbe, Josephine Ogechi Eiddhom. Produzione Babilonia Teatri/La Piccionaia centro di produzione teatrale, coproduzione Mittelfest, col sostegno di Fondazione Alta Mane Italia.
La rassegna prosegue mercoledì 18 aprile, con LES ADIEUX! PAROLE SALVATE DALLE FIAMME un melologo per il nuovo millennio. Ideazione Lisa Ferlazzo Natoli, Gianluca Ruggeri regia Lisa Ferlazzo Natoli produzione Romaeuropa Festival, lacasadargilla, Ars Ludi in collaborazione con PAV residenze Ars Ludi Studio, Kollatino Underground.
Martedì 8 maggio, DE FACTO di e con Fiorenza Menni, Andrea Mochi Sismondi, con Francesca Pizzo. Produzione Ateliersi, con il supporto di MiBACT/ Regione Emilia Romagna/Comune di Bologna, in collaborazione con l’Associazione Parenti delle vittime della strage di Ustica.
Ultimo appuntamento mercoledì 23 maggio, con DUET Quanti siamo davvero quando siamo noi due? trilogia Werner Schwab, di Dante Antonelli/collettivo SCHLAB con Valentina Beotti, Enrico Roccaforte. Produzione Fattore K. in collaborazione con collettivo SCHLAB.

La Sala Garibaldi ospiterà gli spettacoli, tutti con inizio alle ore 21.00; posto unico € 10,00, abbonamento a 4 spettacoli € 30,00 (per under 30 e abbonati alla stagione di prosa biglietto € 5,00 e abbonamento € 15,00).

______________________________________________________________________________

Le compagnie locali attive in città sono state invitate a presentare un progetto legato alla rassegna e tra queste hanno accolto favorevolmente la proposta: Semicattivi, Antonio Bertusi, Policardia, Stradevarie/Campsirago. Le quattro compagnia stanno già lavorando insieme come collettivo nato dopo il bando comunale sul San Giacomo.
Mercoledì 14 marzo si presenta lo spettacolo realizzato a più mani dal titolo RI – FLETTO riflettere e riflettersi nel teatro.
Due le repliche dello spettacolo, alle ore 11.00 per le ultime classi degli Istituti superiori e alle ore 21.00 per tutti. L’ingresso è libero. In occasione dei due appuntamenti tra tutti gli spettatori presenti verranno estratti a sorte 12 abbonamenti gratuiti alla Rassegna teatrale.
La collaborazione prevede anche un incontro di presentazione di ogni singolo spettacolo da svolgersi all’interno delle scuole.

È stato scelto di presentare la rassegna in forma di spettacolo, di teatro attivo e partecipativo, con l’obiettivo di comunicare, divulgare e promuovere questa importante novità, non solo attraverso una comunicazione tradizionale, ma anche attraverso il teatro che parla del teatro, quindi una riflessione del teatro su stesso.
La presentazione sarà variegata, spaziando dalla performance alla mise en space, costruita su tre/quattro quadri, suggerite dai contenuti degli spettacoli della rassegna.
Le due novità che renderanno particolare e innovativa questa presentazione saranno: uno spettacolo ideato su una presentazione di una rassegna teatrale, quindi uno spettacolo nello spettacolo; e la partecipazione di alcuni cittadini alla rappresentazione, attraverso un workshop costruito ad hoc e che si svolgerà presso gli spazi del San Giacomo.

“Ho fortemente voluto portare a Carrara Romaeuropa, sottolinea l’Assessore alla Cultura, perché ritengo che la creatività di un luogo si alimenti attraverso lo scambio: per fare di Carrara un laboratorio costante e un centro propulsivo, non si può che attivare questo genere di collaborazioni”.

 

Newsletter
×
 
Grazie per esserti iscritto.
×