Siena, Teatro dei Rinnovati: venerdì 18 marzo, ore 21.15

La visione dello spettacolo Romeo y Julieta rientra nel laboratorio tenuto dalla Prof.ssa Laura Caretti presso l’Università per Stranieri di Siena, parte integrante del corso di Linguistica Educativa della Laurea magistrale in Scienze linguistiche per la comunicazione interculturale. In qualità di ente teatrale attivo sul territorio toscano e senese, Fondazione Toscana Spettacolo onlus sostiene e promuove l’iniziativa.

ROMEO Y JULIETA
coreografie e regia Luciano Padovani
di e con Marcelo Ballonzo, Tobias Bert, Jessica D’Angelo,
Loredana De Brasi, Giannalberto De Filippis, Elena Garis,
Silvio Grand, Elisa Mucchi, Marco Pericoli, Sebastian Romero,
Selene Scarpolini, Claudia Sorgato
musiche di tango eseguite dal vivo da Tango Spleen Cuarteto Mariano Speranza pianoforte e direzione, Francesco Bruno bandoneon, Andrea Marras violino, Gian Luca Ravaglia contrabbasso
produzione Amat / Compagnia Naturalis Labor
Teatro Comunale di Ferrara / Teatro La Fenice di Senigallia
Teatro Verdi di Pisa

Una versione tanguera dell’eterna storia di Romeo e Giulietta creata ad arte dal coreografo Luciano Padovani. La visione dello spettacolo rientra nel laboratorio, sostenuto e promosso da FTS onlus, tenuto dalla Prof.ssa Laura Caretti presso l’Università per Stranieri di Siena. Al Teatro dei Rinnovati il 18 marzo.

Il dramma shakespeariano viene messo in scena attraverso il linguaggio della danza e del tango, in uno spettacolo dove la musica si incastra perfettamente nella coerenza strutturale e nel disegno delle coreografie della danza contemporanea. La danza è affidata a due solisti che interpretano l’amore di Romeo e Giulietta mentre gli altri protagonisti a coppie ballano il tango e diventano parte della scenografia mentre la musica eseguita dal vivo dal Tango Spleen Cuarteto si fonde alla musica barocca riprodotta dal service audio, creando una dimensione atemporale.

Share This